American Kiosk : cosa succede negli Stati Uniti?

Oggi  voglio portare il mio personale contributo su un articolo di Melissa Harward –4 ways self-service solutions are enhancing the work place  (4 modi in cui le soluzioni self-service stanno migliorando il posto di lavoro)
Comincio oggi una serie di post su articoli di oltreoceano della famigerata rivista Kiosk Market Place .
Da sempre stimo il mercato degli Stati Uniti perchè anticipa tendenze e tecnologie che in Italia arriveranno fra qualche anno.
L’articolo di Melissa identifica 4 modi in cui i totem multimediali self service possono impattare nei posti di lavoro dalle piccole start-up alle aziende più grandi, incorporando tecnologie digitali nelle operazioni quotidiane.
In effetti, secondo un rapporto del 2017, il 95% delle organizzazioni ha convenuto che un posto di lavoro digitale è importante.
Già oggi , molti dipendenti aziendali hanno sulla loro scrivania oltre al PC fisso anche altri dispositivi : smartphone, laptop, tablet e altro ancora.
Ma guardiamo oltre la scrivania……

1)Totem per il check-in

Sebbene gran parte della tecnologia utilizzata nei luoghi di lavoro sia progettata per migliorare la qualità e la velocità  del lavoro di un dipendente , le soluzioni self-service possono essere utilizzate anche per migliorare le esperienze del visitatore.

Una applicazione realizzata da Infordata…

Totem Check-IN

Dal momento in cui arrivano, i visitatori possono utilizzare i totem per il check-in per inserire in modo sicuro tutte le informazioni pertinenti richieste su se stessi, notificare del suo arrivo , stampare un badge per gli ospiti e altro ancora.

Per gli uffici con livelli di sicurezza più elevati,possono anche utilizzare i chioschi per il check-in ogni giorno.

2)Orientamento all’interno di Edifici (PathFinder)

Mentre alcune compagnie sono confinate in una singola suite di uffici, altre si estendono su interi edifici ed enormi campus.

Creati in modo univoco per aiutare sia i dipendenti dell’azienda che i loro visitatori, i percorsi di orientamento tramite totem possono aiutare gli utenti a individuare la destinazione preferita, dagli edifici ai parcheggi, alle sale riunioni di gruppo e agli uffici di individui specifici.

3)Segnaletica digitale interattiva( Digital Signage)

Indipendentemente dal fatto che un’azienda impieghi decine, centinaia o migliaia di dipendenti, è importante che i datori di lavoro siano in grado di condividere efficacemente le informazioni con tutti loro.

Progettata per coinvolgere e informare dipendenti di ogni tipo, la segnaletica digitale interattiva può essere utilizzata per condividere informazioni pertinenti, promuovere eventi a livello aziendale ed evidenziare offerte specifiche dell’azienda. Di natura flessibile, le installazioni di digital dignage interattive possono essere indipendenti o montate a parete e possono essere progettate sia per uso interno che esterno.

4)Armadietti automatici automatizzati

Oltre alle soluzioni self-service più tradizionali, le aziende stanno implementando anche soluzioni automatizzate di armadietti intelligenti. Come una delle tendenze più recenti nel mercato delle soluzioni self-service, gli armadietti intelligenti automatizzati possono essere utilizzati per semplificare efficacemente processi come il noleggio di tecnologie e i processi di check-out per computer, apparecchiature fotografiche, caricabatterie e altro ancora. Possono anche essere utilizzati per l’archiviazione sicura di oggetti personali e laptop mentre i dipendenti sono in riunione o lontano dalle loro scrivanie. Una soluzione completamente automatica, i dipendenti sono in grado di accedere agli armadietti intelligenti inserendo un codice PIN univoco o scansionando un codice QR.

Man mano che le aziende diventano sempre più moderne, le tecnologie self-service, si stanno facendo strada nei luoghi di lavoro più che mai.

NGS Infomedia Srl www.ngs.it
Stefano Tessari stefano.t@ngs.it

Hai bisogno di informazioni o di una consulenza?

Contattaci al numero 045 503172
oppure compila il modulo per ricevere una risposta al più presto.

 





Post correlati

Lascia un commento