Totem Outdoor : Postvendita… evitare brutte sorprese

Perchè chi vende totem multimediali dopo aver venduto non si fa più sentire o non si fa trovare?

Questa è una storia veramente accaduta e capirete il significato dell’immagine in evidenza.

Attraverso un nostro System Integrator che si occupa di Gestioni Cimiteriali , una società cooperativa  di Torino ci chiama.

Ci racconta di alcuni totem da esterno acquistati da una società di Milano, non funzionano più dopo alcuni mesi.

Li hanno aperti per controllare se il problema era riconducibile a qualche stupidata da sistemare ma – con estrema sorpresa – trovano tutti i componenti interni :  staccati e ammassati sul fondo del totem!

Se pensate ad un atto vandalico ci avete quasi azzeccato, solo che il vandalo è il produttore del totem che ha attaccato i vari componenti con colla e biadesivi vari!

Obiezione NGS : ma non potete chiamare NK ? ( Iniziali del produttore che non posso citare per esteso , non voglio ricevere denunce)

Risposta : “Già fatto, sono in liquidazione e non si occupano più di totem”

Evviva il post vendita dove il cliente che ha pagato è Re.

NGS siamo dal 1996 che facciamo totem e con 5000 totem installati in tutta Italia, ci tocca pure risolvere i problemi creati da ns. ex concorrenti.

Vi metto un paio foto di come sono fissati i componenti dei ns. Eurokiosk tanto per capire di cosa parliamo… ( tutto fissato a viti e bulloni)


Stefano Tessari e-mail : stefano.t@ngs.it

NGS InfoMedia Srl www.ngs.it



Hai bisogno di informazioni o di una consulenza?

Contattaci al numero 045 503172
oppure compila il modulo per ricevere una risposta al più presto.

 





Post correlati

Lascia un commento