American Kiosk : l’importanza del posizionamento dei chioschi self-service

Location,Location,Location questo è il titolo scelto per il post del 27 gennaio 2020 di Melissa Harward.

L’ho letto con molto interesse , parla di un problema che sollevo da anni .

Il totem self- service ha bisogno di essere posizionato con cura.

In effetti, secondo il rapporto annuale del 2018 – Kiosk Marketplace Census Report-, trovare la posizione giusta è una delle principali sfide che le aziende e le organizzazioni devono affrontare durante l’implementazione di chioschi self-service.

Di  seguito sono riportati alcuni fattori che dovrebbero essere prioritari.

Massimizzare la visibilità

Sebbene le soluzioni self-service abbiano molte similitudini , non esiste una raccomandazione più efficace per quanto riguarda il posizionamento ideale dei chioschi. Piuttosto, l’ubicazione ideale di una soluzione self-service dipende in gran parte dalla sua specifica applicazione ed utilizzo.

Ad esempio, se un rivenditore sceglie di offrire una soluzione di check-in, dovrebbe  essere una soluzione accessibile, rapida e conveniente.

Lo stesso vale per i totem self-service in un ristorante fast food.

Al fine di invogliare i clienti a trarre vantaggio dal servizio più rapido offerto loro dai totem di ordinazione self-service, i ristoranti dovrebbero posizionare i totem in un luogo che attiri l’attenzione dei loro ospiti non appena varcano la porta.

Sempre nel merito della visibilità, è possibile utilizzare la segnaletica secondaria aggiuntiva, disponibile in varie forme, dalla grafica in vinile agli striscioni e alle insegne per indirizzare il traffico verso la soluzione self-service.

Favorire l’interazione

Oltre a una posizione con alta visibilità, è anche fondamentale che le distribuzioni self-service siano collocate in un’area in cui gli utenti saranno effettivamente guidati per interagire e utilizzare le soluzioni quando ne hanno bisogno.

Per esempio : un totem per il check-in adiacente al bancone principale in un centro servizi della concessionaria, un totem interattivo situato centralmente all’interno di un negozio al dettaglio o una soluzione thru-glass nella finestra di un ufficio immobiliare, le soluzioni self-service dovrebbero essere posizionate in un luogo in cui possano aiutare gli utenti nel momento in cui ne hanno bisogno.

Adattare all’estetica

Mentre trovare un luogo ideale che massimizzi la visibilità e favorisca l’interazione dovrebbe certamente essere la priorità per coloro che implementano soluzioni self-service, anche l’aspetto della soluzione  e la sua capacità di integrarsi con l’ ambiante intorno, sono importanti.

Nella maggior parte dei casi, una soluzione self-service può essere progettata per integrarsi con l’aspetto esistente di un luogo utilizzando colori specifici, grafica in vinile e altri elementi di design.

Non si può negare l’impressionante velocità con cui le soluzioni self-service di ogni tipo continuano a crescere, tuttavia, poiché tale crescita continui, è fondamentale che le aziende e le organizzazioni considerino la posizione, il posizionamento e l’aspetto generale delle loro soluzioni nell’ implementazione.

NGS Infomedia Srl www.ngs.it

Stefano Tessari stefano.t@ngs.it

 

Hai bisogno di informazioni o di una consulenza?

Contattaci al numero 045 503172
oppure compila il modulo per ricevere una risposta al più presto.

 





Post correlati

Lascia un commento